domenica 3 gennaio 2016

Ssshhh....


Mentre il silenzio fasciava la terra
e la notte era a metà del suo corso,
tu sei disceso, o Verbo di Dio,
in solitudine e più alto silenzio.

La creazione ti grida in silenzio,
la profezia da sempre ti annuncia,
ma il mistero ha ora una voce,
al tuo vagito il silenzio è più fondo.

E pure noi facciamo silenzio,
più che parole il silenzio lo canti,
il cuore ascolti quest'unico Verbo
che ora parla con voce di uomo.

A te, Gesù, meraviglia del mondo,
Dio che vivi nel cuore dell'uomo,
Dio nascosto in carne mortale,
a te l'amore che canta in silenzio.

David Maria Turoldo

Il silenzio può essere conseguenza di molti avvenimenti, dallo sconcerto allo stupore, ma di sicuro in questo tempo di Natale che oramai volge alla fine, il silenzio è quella disposizione interiore ed esteriore che ci aiuta a contemplare la presenza di Gesù nella nostra vita e a ricordarci che Lui ci ama di un amore totale! Che la contemplazione del suo volto, che il silenzio alla sua presenza, "illumini gli occhi del vostro cuore per farvi comprendere a quale speranza vi ha chiamati"!
Buona seconda Domenica di Natale cari giovani!
sr Anna stfe

Nessun commento:

Posta un commento