lunedì 4 aprile 2016

La catena del sì

Annunciazione - Santa Maria degli Angeli, Porziuncola, Assisi
Care ragazze,
oggi facciamo festa assieme a Maria! grazie a lei e al suo sì, Dio si è fatto uomo! Il sì di Maria, assieme a molti sì prima di lei e dopo di lei, ha reso possibile a Dio di fare parte della nostra storia: anche a me il Signore chiede quotidianamente di rispondergli e mi lascia totalmente libera, non ci sono vincoli o clausole, Lui bussa, a me sta rispondergli o meno. E la storia del mondo cambierà...anche con il mio sì!

E tu? Cosa rispondi a Dio se ti sta chiedendo di dargli tutta la tua vita? di fidarti e consacrarti a Lui?

Il Signore ti custodisca e ti accompagni in questa strada, qualunque sia la tua chiamata

sr Anna

"Questa, ha detto, è “una bella giornata per ringraziare il Signore di averci insegnato questa strada del 'sì', ma anche per pensare alla nostra vita”. 

“Tutti noi, durante ogni giorno, dobbiamo dire ‘sì’ o ‘no’ e pensare se sempre diciamo ‘sì’ o tante volte ci nascondiamo, con la testa bassa, come Adamo e Eva, per  … non dire ‘no’, ma farsi un po’ quello che non capisce quello che Dio chiede. Oggi è la festa del ‘sì’. Nel ‘sì’ di Maria c’è il ‘sì’ di tutta la Storia della Salvezza, e incomincia lì l’ultimo ‘sì’ dell’uomo e di Dio”.

Lì, Dio ricrea, come all’inizio con un ‘sì’ ha fatto il mondo e l’uomo, quella bella Creazione” e ora con questo ‘sì’, “più meravigliosamente ricrea il mondo, ricrea tutti noi”. E’ “il ‘sì’ di Dio che ci santifica, che ci fa andare avanti in Gesù Cristo: è una giornata per ringraziare il Signore e per domandarci: ‘Io sono uomo o donna del ‘sì’ o sono uomo o donna del ‘no’ o sono uomo o donna che guardo un po’ dall’altra parte per non rispondere?’. Che il Signore ci dia la grazia di entrare in questa strada di uomini e donne che hanno saputo dire il sì”.

Nessun commento:

Posta un commento